Il Palazzo di Città si affaccia sulla Piazza Dittatura, chiamata così perché dal balcone settecentesco del Municipio, Garibaldi proclamò la dittatura in nome di Re Vittorio Emanuele II il 14 Maggio 1860. Sulla facciata è rappresentato lo stemma di Salemi. 

 

(Progetto alternanza scuola/lavoro 2016/17 Pro Loco - Ist. F. D'Aguirre Salemi)